Posizione:

Viaggio tra gli eventi e la cultura di Antigua e Barbuda

-
Viaggio tra gli eventi e la cultura di Antigua e Barbuda

Se Antigua e Barbuda fosse un’opera, sarebbe per metà un Gauguin e per metà un Kandinskij: un mix strabiliante di colori e forme diverse. Il motivo è presto spiegato: l’arcipelago, per secoli, è stato una tela su cui si sono incrociate culture, popolazioni e religioni diverse. Oggi, Antigua e Barbuda è l’estrema sintesi del suo passato, della sua storia e delle persone che l’hanno colonizzata e abitata, nel corso dei secoli. 
Le sfaccettature della sua cultura emergono, in primis, dalla religione: la maggioranza della popolazione è cristiana, tra pentecostali, avventisti e moraviani. Nel 1991, invece, la situazione era diversa, con il 32% di anglicani, il 12% di moraviani, un 10% cattolico e il 9% metodista. In generale, la religione è fortemente radicata e vissuta in maniera molto profonda, al punto che i turisti in costume da bagno, al di fuori delle spiagge, non sono visti di buon occhio, mentre il topless è consentito solo in alcune zone ed esiste una sola spiaggia per nudisti, sulle 365 presenti.
Ma è soprattutto l’aria che si respira nelle città a definirne il carattere culturale: l’atmosfera delle Indie occidentali esplode tra le strade, con la musica sempre presente, suonata da bande locali, i mercati affollati e la cucina creola, a base di spezie, riso, frutta tropicale e pesci di ogni tipo; ma sono evidenti anche le reminiscenze della colonizzazione britannica, nelle vivaci architetture coloniali o, semplicemente, nella passione tutta inglese per il cricket. Se i tratti culturali sono gli stessi, Antigua e Barbuda sono piuttosto diverse: quest’ultima con i suoi ritmi lenti e rilassati, è più piccola, meno abitata, e sicuramente più legata alle tradizioni, che conserva gelosamente. Antigua, invece, rappresenta il cuore del turismo, più viva, popolata e mondana. 
A proposito di mondanità, sono tantissimi gli eventi che animano la vita sull’isola, durante l’anno: il calendario è davvero ricco, con appuntamenti sportivi, musicali e culturali. Le regate vanno per la maggiore, con eventi quasi ogni mese. Si parte a febbraio, con la Super Yatch Challenge Antigua: giunta alla sua settima edizione, l’evento coinvolge un numero selezionato di yatch d’alto mare (tra i 12 e i 15) che prenderà parte a tre giorni di regata nelle acque caraibiche. Potremmo definirla una regata friendly, incentrata non tanto sulla competizione quanto più sull’intrattenimento e divertimento di equipaggio e pubblico. Si continua ad aprile con l’Antigua Sailing Week, che nel 2017 festeggerà il suo 50° anniversario: oltre 150 iscritti tra i migliori velisti al mondo e 6 giorni di regate, in una competizione importantissima a livello internazionale, ma sempre celebrata in pieno stile caraibico, con feste, musica e balli alla fine di ogni giornata. 
Per gli amanti del tennis, da segnalare l’Antigua Tennis Week, che si tiene a maggio al Curtain Bluff: gli iscritti, sia principianti sia di livello avanzato, avranno la possibilità di partecipare a lezioni di tennis tenute dalle più grandi leggende di questo sport, ma il pacchetto comprende anche feste, divertimento, cene esclusive e relax nello splendido contesto di uno dei più bei resort dell’isola.   
Ma è a fine luglio che va in scena uno degli eventi più spettacolari dell’anno, coinvolgente ed emozionante per il pubblico e molto sentito da tutti gli abitanti dei Caraibi: è il Jumpin’n Jammin, lo storico Carnevale nato per celebrare l’emancipazione dei neri dalla schiavitù, nel 1834. Immaginate le strade della capitale, St. John’s, completamente invase dalle coloratissime parate dei carri e animate da danze caraibiche, performance musicali, esposizioni di artigianato, esibizioni serali e degustazioni delle specialità locali: una festa lunga dieci giorni, che raggiunge il culmine il primo lunedì di agosto, quando gli abitanti si ritrovano per dar vita a un enorme serpentone danzante. 
E questi sono solo alcuni degli appuntamenti che potrete vivere durante l’anno: se state pianificando un viaggio, il consiglio è di informarvi in anticipo sugli eventi, per non perdervi neanche un’emozione tra quelle che Antigua e Barbuda ha in serbo per voi.



Utilizziamo i cookie tecnici per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si accetta di ricevere tutti i cookie presenti nel sito. Ulteriori informazioni ok