Posizione:

Avventure ad Antigua e Barbuda

-
Avventure ad Antigua e Barbuda

Chissà cosa sarà passato per la testa di Cristoforo Colombo nel vedere l’isola che avrebbe ribattezzato Antigua. Molto probabilmente, nonostante la successiva colonizzazione e lo sviluppo economico abbiano parzialmente cambiato il volto della più grande delle isole dello Stato di Antigua e Barbuda, la sua reazione non deve essere stata molto diversa da chi oggi guarda la natura di questo posto oggi. Antigua – e la vicina Barbuda a nord – sono fra le mete naturalistiche più affascinanti del mare Caraibico. È semplicemente così.
In cima alla lista dei desideri di chi si reca ad Antigua e Barbuda si trova la Stingray City, nella parte nord della parrocchia di Saint Philip (zona orientale della nazione). Per quale motivo rientra nei posti da vedere? Beh, immaginatevi di arrivare in un’acqua trasparente, di potervi immergere e di avere la possibilità di accarezzare le tantissime razze che qui si trovano, e capirete da soli. Altrettanto celebre è il Frigate Bird Sanctuary di Barbuda, raggiungibile solo via barca. Qui trovano dimora i meravigliosi uccelli Fregata dal petto rosso (se ne contano circa 5000) e altre 170 specie di volatili.
Se nei vostri piani c’è anche di scoprire la storia di Antigua e Barbuda, è doveroso un salto al Nelson’s Dockyard. Il porto, che prende il nome dall’ammiraglio inglese Horatio Nelson che qui vi visse, risale al XVIII secolo ed è uno dei migliori esempi di porti inglesi che possiate trovare al mondo. È così ben conservato che può fregiarsi del recente inserimento nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Qui troverete il museo dedicato e numerose bancarelle per acquistare souvenir.
Sempre di storia si tratta quando ci si reca a Willikies, sulla sponda orientale dell’isola di Antigua, dove si trova l’Indian Town Point. Il suo scenario così grezzo e crudo, una scogliera che è anche parco nazionale, è il luogo del celebre Devil’s Bridge, una lingua di roccia a circa un metro dal livello dell’acqua. Sembra che qui molti degli schiavi che erano trasportati sull’isola preferissero gettarsi in mare e morire, piuttosto che vivere in prigionia.
Per gli amanti delle escursioni, gli operatori turistici hanno pensato di organizzare dei tour all’interno delle foreste pluviali del Paese, dove potersi muovere su corde sospese – come nel caso dell’Antigua Rainforest Canopy Tour - oppure vivere l’esperienza di un safari tropicale a bordo di 4X4, catamarani, kayak o, addirittura, in quad partendo dalla località di Parham. È il caso del Frestyle Antigua ATV Tours, esperienza di puro divertimento e in piena sicurezza con cui aggiungere un altro ricordo indelebile al vostro viaggio nei Caraibi.



Utilizziamo i cookie tecnici per garantire una migliore esperienza sul sito. Continuando la navigazione, si accetta di ricevere tutti i cookie presenti nel sito. Ulteriori informazioni ok